sabato 20 ottobre 2012

Tutto si è bloccato.

Un blocco,
praticamente totale.
Un blocco fisico, un'interruzione di pensieri, un'incapacità decisionale e di pianificazione.
Ormai è più di un mese che non capisco più chi cazzo sono e che cosa sono diventata.
Mi sono completamente persa e tutto questo lo sopprimo con un forte studio debilitante che mi porta a richiedere sempre di più.
Le mie maglie sono sempre più larghe, non perché io abbia meno spazio da occupare, anzi! Le compro di almeno tre misure superiori solo per cercare di nascondermi meglio.
Il mio peso è sempre lo stesso e non capisco se ormai il mio metabolismo è andato a puttane o cosa.
Non provo più piacere in niente.
Sorrido sempre, tantissimo, ma non è quello che ho dentro.
Dentro ho tante lacrime e basta.
Per il resto, 
solo SILENZIO.

1 commento:

  1. e rompi quel silenzio! se è quello di cui hai bisogno, rompilo! nessuno ti obbliga a rimanere chiusa dentro a quel mostro! sii te stessa! almeno provaci...

    RispondiElimina